Tu sei qui

Scuola Olistica la Città della Luce

L'Operatore Olistico

L'Operatore Olistico è una figura chiave della nostra epoca, è un catalizzatore della trasformazione umana, un facilitatore della consapevolezza globale di sé e del pianeta.

Egli opera con le persone sane o con la parte sana delle persone "malate", per ritrovare l'armonia psicofisica attraverso l'uso di tecniche naturali, energetiche, artistiche, culturali e spirituali. Egli stimola un naturale processo di trasformazione e crescita della consapevolezza di sé. Ciò che rende fondamentale la figura dell'Operatore Olistico è la sua consapevolezza della situazione culturale globale e dell'importanza del lavoro sulla coscienza umana per orientare l'attuale stato del pianeta verso una direzione positiva e sostenibile.

L’Operatore Olistico non è un terapeuta, non fa diagnosi e non cura malattie fisiche o psichiche; non prescrive medicine o rimedi, quindi non si pone in conflitto con la medicina ufficiale e con la legge rischiando l’abuso della professione medica; anzi collabora, la sostiene e la integra con le sue competenze olistiche al fine di promuovere il benessere globale delle persona.

L'Operatore Olistico è una figura professionale interdisciplinare di grande importanza, è un "animatore", un educatore al benessere globale e alla crescita personale, che utilizza informazioni, consigli di vita, etiche e tecniche di ricerca interiore.

L'Operatore Olistico aiuta la persona a ritrovare l'armonia psicofisica attraverso l'uso di tecniche naturali, energetiche, psicosomatiche e spirituali, che stimolano un naturale processo di trasformazione e crescita della consapevolezza di Sé.

L'Operatore Olistico non è un terapista, non fa DIAGNOSI e non cura malattie fisiche o psichiche, non prescrive MEDICINE o RIMEDI, e quindi non si pone in conflitto con la medicina ufficiale e con la legge per l'abuso di professione medica.

L'Operatore Olistico facilita la Salute e l'Evoluzione Globale.

L'Operatore Olistico opera con le persone sane o con la parte sana delle persone "malate", per ritrovare l'armonia psicofisica attraverso l'uso di tecniche naturali, energetiche, psicosomatiche, artistiche, culturali e spirituali, stimolando un naturale processo di trasformazione e crescita della consapevolezza di Sé.

Ciò che rende fondamentale l'Operatore Olistico è la sua consapevolezza della situazione culturale globale e l'importanza del lavoro sulla coscienza umana per orientare l'attuale stato del pianeta verso una direzione positiva e sostenibile.

L'Operatore Olistico opera prevalentemente nei Centri Olistici e nelle Associazioni di Promozione Sociale per accrescere la qualità della vita individuale e sociale.

 

Il Counselor

Il Counselor è la figura professionale che, attraverso le proprie conoscenze e competenze, è in grado di favorire la soluzione ad un quesito che crea disagio esistenziale e/o relazionale a un individuo o un gruppo di individui. Il Counselor genericamente può essere definito come il professionista che, in un contesto operativo, è capace di sostenere in modo adeguato la relazione con un interlocutore che manifesta temi personali emotivamente significativi.

Il Counselor è la figura professionale che, avendo seguito un corso di studi almeno triennale, in possesso pertanto di un diploma rilasciato da specifiche scuole di formazione di differenti orientamenti teorici, è in grado di favorire la soluzione di disagi esistenziali di origine psichica, che non comportino tuttavia una ristrutturazione profonda della personalità.

 

Il Counselor Olistico

Il Counselor Olistico è una nuova figura professionale che nasce all’interno del paradigma contemporaneo secondo cui tutto è considerato interdipendente. All’interno di questa visione, qualsiasi problema del singolo è interconnesso con una rete di situazioni/relazioni tra loro imprescindibili.

Il professionista si avvarrà quindi di strumenti pedagogici che riconoscono la persona come un’intarsiatura di un insieme più ampio e opererà nella relazione d’aiuto con un cuore e una mente aperta al misterioso, capace di restituire umanità e amorevolezza nell’interlocuzione d’aiuto.

La malattia, in questo contesto, non è vista come disarmonia e come mancanza di libertà; non è un nemico da sconfiggere, ma un “portatore sano” di messaggi, a volte scomodi da leggere e portare alla luce della consapevolezza, ma essenziali per intraprendere un percorso di crescita.

Il Counselor Olistico, quindi, accompagna con umiltà e chiarezza d’intenti la persona in quello spazio di silenzio e di trasmutazione in cui tutto può compiersi.

Sostanzialmente questo tipo di Counseling è espletato nella “relazione d’aiuto”, considerata anche dal professionista come un momento di crescita e di apprendimento continuo.

Il Counselor Olistico non usa diagnosi, non prescrive cure o rimedi e soprattutto non promette guarigioni. La guarigione forse può accadere come effetto collaterale, ma non è il fine ultimo dell’intervento. L’intento è quello di sostenere l’individuo nel tentativo di risvegliare quella coscienza originaria che viene oscurata dall'educazione standardizzata della società, purtroppo necessaria per uniformarsi e sopravvivere in un organismo culturale in cui però nessuno riesce più a riconoscersi.

 

IL METODO DELLA CITTA' DELLA LUCE

L'impostazione di base della Scuola Olistica della Città della Luce è incentrata sulla Formazione Umana al pari di quella Professionale. A noi non interessa formare professionisti che non siano in grado di interagire secondo elevati principi di etica, di amore, di amicizia, di rispetto e di consapevolezza. Quindi alla base di ogni programma, di ogni motivazione e valutazione c'è la formazione di Esseri Umani, in grado di sentire ed esprimere se stessi nella verità. Nella Scuola della Città della Luce non vengono insegnate “tecniche” o “metodi”, prima di tutto si ricerca la Verità Interiore, e poi si cerca di esprimerla in vari modi. Chiarito questo, possiamo dire che il Non-Metodo della Città della Luce consiste nella capacità di riconoscere ed esprimere il proprio sentire, la propria verità rispetto all'altro, scegliendo opportunamente la modalità con cui esprimere tale verità. Se dobbiamo definire un Metodo, allora diremo che noi crediamo fortemente in Reiki come base e fondamento del nostro lavoro di crescita. Che con il Reiki vanno particolarmente d'accordo la filosofia dell'Ayurveda e dello Yoga. Che per conoscere se stessi è indispensabile la conoscenza della Astrologia, dei Simboli e degli Archetipi. Che per sapere chi siamo e dove stiamo andando occorre conoscere e onorare le proprie origini attraverso la Psicogenealogia e le Costellazioni Familiari. Crediamo fortemente nell'Approccio Fenomenologico, poiché esclude da parte dell'operatore qualunque intervento di giudizio ed interpretazione. Il Metodo consiste nello studiare, nell'apprendere, nel fare esperienza, nel conoscere il corpo e lo spirito dell'essere umano, nel seguire i principi del comprendere e del sostenere l'altro senza interferire nel suo percorso evolutivo, dell'aiutare senza deresponsabilizzare.

 

MATERIE DI STUDIO COMUNI A TUTTI GLI INDIRIZZI

 

Elementi di Cosmologia e Astrofisica
(Le Origini dell'Universo dal Big Bang ai Giorni Nostri)

Astrologia Archetipica
(Segni, Case, Pianeti, Aspetti, Interpretazione del Tema Natale)

Elementi di Fisica, Chimica e Biologia
(Le Basi Biologiche del Comportamento: Atomi, Molecole, Cellule)

Elementi di Anatomia e Fisiologia
(Il Funzionamento del Corpo Umano: Organi, Apparati, Sistemi)

Elementi di Psicologia, Psicopatologia e Psicologia Transpersonale
(Origini e Storia della Coscienza)

Elementi di Psicosomatica, Medicina Analogica e Metamedicina
(Le Principali Teorie su Salute e Malattia)

Cenni di Storia e Filosofia dell'Oriente e dell'Occidente
(Dalle Origini ai Giorni Nostri)

Cenni di Storia delle Religioni
(Cristianesimo, Islamismo, Induismo, Buddismo, Shintoismo, Animismo)

Le principali Teorie sulla Comunicazione
(La Pragmatica della Comunicazione Umana)

Miti, Simboli e Archetipi
(La natura dell'Inconscio Collettivo e sue manifestazioni)

 

 

Formazione per Operatori Reiki

Operatore Reiki di Primo Livello

160 ore di didattica teorica e pratica

10 seminari di primo Livello Reiki metodo Usui

Operatore Reiki di Secondo Livello

Ulteriori 160 ore di didattica teorica e pratica

10 seminari di Secondo Livello Reiki Metodo Usui

 

Formazione per Operatori, Counselor Olistici e Maestri di Reiki

Primo Livello

300 ore di didattica teorica e pratica

Secondo Livello
Operatore Olistico

Ulteriori 300 ore di didattica teorica e pratica 

Terzo Livello
Counselor Olistico

Ulteriori 300 ore di didattica teorica e pratica 

Maestro di Reiki

Ulteriori 300 ore di didattica teorica e pratica

 

 

Formazione Ayurveda per Operatori e Counselor Olistici

Operatore Ayurveda

300 ore di didattica teorica e pratica
 

 Operatore Olistico

Ulteriori 300 ore di didattica teorica e pratica
 

 Counselor Olistico a mediazione corporea

Ulteriori 300 ore di didattica teorica e pratica
 

 

 

Formazione in Psicogenealogia e  Costellazioni Familiari
per Counselor Olistici a indirizzo sistemico

Consulente in Costellazioni Familiari

300 ore di didattica teorica e pratica

Facilitatore in Costellazioni Familiari

Ulteriori 300 ore di didattica teorica e pratica

Counselor Olistico a indirizzo sistemico

Ulteriori 300 ore di didattica teorica e pratica

 

 

Il piano di studi e la frequenza sono concordati con i docenti

La quota di partecipazione è di 1800 euro per 300 ore di didattica teorico pratica all'anno,
2500 euro per la libera partecipazione a tutti i seminari proposti dalla Città della Luce durante l'anno
per un numero illimitato di ore

(fanno eccezione i seminari proposti da docenti esterni)

 

Italiano

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer